Home || Chi Siamo || Dove Lavoriamo || Storia || Aiutaci || Contattaci || Español || VOLONTARI
Propositi

L'origine della scuola si deve alla necessità reale di avere un personale preparato in salute pubblica proveniente dallo stesso popolo guaranì e dagli altri popoli indigeni della regione.

Autonomia Indigena 

La Scuola pone come sue fondamenta la Convenzione 169 del ILO (International Labour Organization) ratifica dal Governo Boliviano con la Legge 1257 dove si dichiara che:

  1. I Governi devono fare in modo che servizi sanitari adeguati siano messi a disposizione dei popoli interessati, o devono dar loro i mezzi che permettano loro di organizzare e somministrare tali servizi sotto la loro responsabilità e controllo, in modo che essi possano godere il più alto livello possibile di salute fisica e mentale.

  2. I servizi di sanità devono per quanto possibile essere organizzati a livello comunitario. Questi servizi devono essere pianificati ed amministrati in collaborazione con i popoli interessati e tener conto delle loro condizioni economiche, geografiche, sociali e colturali, come anche dei loro metodi di prevenzione e cura, delle loro pratiche di guarigione e rimedi tradizionali.

  3. Il sistema sanitario deve dare la preferenza alla formazione ed impiego di personale sanitario delle comunità locali e deve concentrarsi sulle cure sanitarie primarie, sempre in stretto rapporto con gli altri livelli del servizio sanitario.

  4. La prestazione di tali servizi deve essere coordinata con le altre misure sociali, economiche e culturali adottate sul luogo.
 La sfida di questa formazione è ottenere un "Ipaye moderno" (Ipaye è il medico tradizionale Guaranì), che pratichi una "medicina interculturale" .